mercoledì 8 agosto 2007

Baaba Maal, il cantante senegalese che canta in pulaar

Baaba Maal è un cantante e chitarrista senegalese nato a Podor nel 1953. Suo padre faceva il pescatore, ma egli, fin da bambino, scelse un'altra strada per il suo futuro, e iniziò a imparare a suonare da sua mamma. Egli studiò musica anche all'università di Dakar prima di partecipare a un corso di perfezionamento post-universitario a Parigi. Dopo essere tornato da Parigi, Baaba Maal si mise a studiare a fondo la musica tradizionale del suo paese, e iniziò a esibirsi con il gruppo Daande Lenol. Egli amava fondere nella sua musica diversi stili musicali, come fece per esempio nel suo album Firin' in Fouta, del 1994, in cui combinava reggae, salsa e musica d'arpa bretone. Altro album importante per la carriera di Baaba Maal fu Nomad soul, uscito nel 1998. Più recentemente sono usciti Jombaajo, nel 2000, e Mi yeewnii (Missing you), nel 2001, mentre The best of the early years, del 2003, e Palm world voices: Baaba Maal, del 2005 sono due compilation di suoi grandi successi. Egli ama cantare in pulaar, una lingua che si parla, oltre che in Senegal, anche in altre regioni dell'Africa occidentale, soprattutto in Guinea Bissau e Sierra Leone, e si impegna attivamente per difendere e promuovere le tradizioni delle comunità che parlano questa lingua, tra cui soprattutto quelle che ancora oggi vivono lungo le sponde del fiume Senegal, dove lui è nato. Oltre alla chitarra, Baaba Maal suona anche le percussioni. Per conoscerlo meglio, questo è il suo sito, qui si possono trovare alcuni suoi cd, mentre questi sono alcuni video con altre sue canzoni.

1 commento:

da Parma ha detto...

Sei un grande. Stavo cercando proprio qualcosa del genere per approfondire un pò la mia cultura sulla musica aficana.